l’Ente Parco Nazionale del Vesuvio sta attivando un software per l’acquisto dei biglietti di accesso al Gran Cono dedicato al mercato “business”.

Attraverso la licenza b2b, gli operatori del settore accreditati potranno acquistare i biglietti di accesso al Gran Cono del Vesuvio in autonomia, con un orizzonte temporale di 180 gg dalla data in cui effettuano l’acquisto (in luogo dei 30 giorni disponibili sul mercato consumer).

Gli acquisti saranno effettuati attraverso la costituzione di un borsellino elettronico, ricaricabile tramite bonifico bancario, e potranno essere annullati liberamente fino a 24 ore prima della data prevista per l’ingresso; si considerano le 00.00 del giorno di visita e non la fascia oraria prenotata; per esempio, i biglietti acquistati per il giorno 25.01 potranno essere annullati fino alle 23:59 del giorno 23.01.

Per ciascuna data di apertura, e per ciascuna fascia oraria, saranno acquistabili sul mercato b2b il 50% del totale dei biglietti disponibili, secondo la capienza massima stabilita dall’Ente Parco in base all’evoluzione dell’emergenza epidemiologica in corso. Per consentire l’accesso al mercato a tutti gli operatori accreditati, ciascuna agenzia potrà acquistare biglietti per un massimo di 20.000,00 € al mese. Al momento della conferma di acquisto, il borsellino elettronico verrà automaticamente ridotto dell’importo corrispondente.

Per semplificare la procedura di acquisto, l’operatore potrà scegliere se inserire il nominativo del cliente finale all’atto dell’acquisto del biglietto, o trasmettere l'elenco dei nominativi associati a ciascun biglietto, entro 30 minuti dall’orario previsto per la visita, a mezzo mail agli indirizzi vesuvio@artem.org e info.vesuviuspark@arte-m.net.

L’accesso al sentiero resta individuale e avviene esclusivamente attraverso i tornelli installati a quota 1.000. L’operatore o eventuali accompagnatori incaricati consegneranno i biglietti acquistati ai singoli visitatori per l’accesso al tornello.

Ciascun visitatore dovrà essere munito di regolare documento di riconoscimento. Il personale addetto al controllo accessi potrà controllare la corrispondenza tra i nominativi indicati sui biglietti o sull’elenco di cui sopra e i documenti personali, ed è autorizzato a segnalare eventuali trasgressori alle forze dell’ordine.

In caso di annulli preventivi nei termini di cui sopra, effettuati da parte dell’operatore, il borsellino elettronico sarà automaticamente ricaricato dell’importo corrispondente, comprensivo dei diritti di prevendita e delle eventuali commissioni sul transato.

In caso di mancata fruizione del servizio, dovuta a ritardi o a cause non dipendenti dalla volontà dell’Ente Parco, l’operatore non avrà diritto al rimborso.

In caso di chiusura del sentiero, causa mal tempo o per altre cause di forza maggiore, l’operatore potrà attivare la procedura di richiesta rimborso già definita per tutti gli altri acquirenti e pubblicata sul sito dell’Ente Parco.

In tutti i casi di approvazione del rimborso, il borsellino elettronico sarà ricaricato dell’importo corrispondente comprensivo dei diritti di prevendita e delle eventuali commissioni sul transato, entro 5 giorni lavorativi.

Il costo della licenza b2b è di € 900,00 oltre iva come da legge per il primo anno; il corrispettivo è unico, indivisibile e non rimborsabile. Il costo è di € 700,00, a partire dal secondo anno di licenza.

 

Per accreditarsi gli operatori interessati dovranno trasmettere all'indirizzo info.vesuviuspark@arte-m.net:

  • visura camerale aggiornata con evidenziazione di codice ateco 79.11 (agenzia di viaggio) o 79.12 (tour operator)
  • copia della SCIA presentata al Comune per l’esercizio dell’attività di agenzia di viaggio o tour operator
  • copia di polizza assicurativa stipulata con primaria compagnia a tutela dei viaggiatori.

Il servizio è in fase di attivazione.

Articolo precedente
Accesso al cratere chiuso al pubblico per la gara Vesuvio Mountainbike Race
Articolo successivo
Avvio dei lavori di riqualificazione del sentiero n°6 “La Strada Matrone”